LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO PER RESPONSABILITA’ DELL’ENTE

E certamente una questione interessante quella da proporre ,in quanto allarga le ipotesi di agire per il risarcimento danni anche nei confronti della società quale persona giuridica ,laddove questa venga assoggettata a procedimento penale.

Ho gia parlato in un articolo precedente della importanza dell’introduzione nel nostro ordinamento di questa ulterore configurazione dei c.d. reati societari e certamente la giurisprudenza ,formatasi successivamente alla approvazione del decreto legislativo ,non poteva non occuparsi di questo aspetto.

La giurisprudenza maggioritaria pare essersi orientata circa un profilo di ammissibilità per una serie di ragioni che andrò di qui a spiegare.

Innanzitutto va premesso,per un inquadramento sistematico di tale argomento,che l’articolo di riferimento del diritto penale sostanziale è rappresentato dall’art 185 c.p. che così recita:”Ogni reato obbliga alle restituzioni a norma delle leggi civili.

Ogni reato che abbia cagionato un danno patrimoniale o non patrimoniale,obbliga al risarcimento il colpevole e ele persone che,a norma delle leggi civili,debbono rispondere per il fatto di lui”.

Da una interpretazione letterale di questo articolo di legge una parte della giurisprudenza ne sostiene l’inammissibità alla luce della natura amministrativa della responsabilità dell’ente ,nonchè ragiona circa l’esclusione della parte offesa nell’attivazione di alcuni procedimenti di cui al decreto legislativo di riferimento (quali ad es il sequestro conservativo) per sostenere ulteriormente tale tesi.

In realtà a me paiono decisivi altre ed opposte argomentazioni già sviluppate in alcune sentenze

Non vi è dubbio che a carico della società si instauri un regolare processo penale, per cui non si vede per quale motivo la parte civile non possa apportare elementi di valutazione al giudice ai fini della definzione della responsabilità

Nel decreto legislativo non vi è alcuna disposizione diretta ed indiretta che limiti il ruolo della persona offesa,se non quando ,come nel caso poc’anzi citato, abbia la funzione di snellire il procedimento incidentale.

l’art 185 c.p è comunque è una disposizione di natura civlistica applicativa del principio del risarcimento del danno e quindi priva dei caratteri della norma penale tipica, compreso il divieto di analogia.

4.La ratio del decreto legislativo è comunque di ritenere l’ente responsabile penalmente per fatti a lui ascrivibili ed accertati tramite l’intervento di tutti i soggetti processuali che il codice all’uopo prevede(per altra via ,quindi,si sviluppa il ragionamento di cui al punto 1).

5. E’ indubbio che la ammissibilità della costituzione di parte civile contro gli illeciti dell’ente ,rende pienamente applicabile l’istituto della “class action”.

Annunci

3 thoughts on “LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO PER RESPONSABILITA’ DELL’ENTE

  1. salve avv. mio marito si trova hai domiciliare, ma sopra a casa nostra abita una donna un po malmessa, noi l’ abbiamo sempre aiutata , ma poi mio marito vidde che approfittava della nostra bonta’ la caccio’ fuori dicendogli di non bussare piu’ alla nostra porta, cmq da quel giorno chiama sempre l’autorita’ dicendo che che abbiamo gente in casa e che mio marito l’amminacciato, naturalmente hai controlli risultiamo ok, io ora le chido lo possono chiudere x queste storie? la ringrazio anticipatamente!!!

  2. Salve avvocato io sono una mamma di 23 anni che abita con il figlio di 2 anni e il marito( non legalmente sposati) in una casa popolare abusivamente. Purtroppo non riusciamo a pagare 400 euro d’affitto e abbiamo preso questa decisione, anche perche mio figlio allergico a molti alimenti siamo costretti a consumare TT il nostro stipendio per comprare cibi d farmacia.siccome ho avuto lo sfratto forzato c’è la possibilità che m facciano rimanere dentro? O c sono rischi maggiori? Cioè assistenti sociali per il bambino non so se può succedere altro

Scrivi all'Avvocato

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...